Bitcoin e Altcoins restano a rischio di ulteriori correzioni

  • Il prezzo del Bitcoin si è stabilizzato al di sotto di USD 10.500 e faticano a rimanere al di sopra di USD 10.000.
  • L’Ethereum sta recuperando più in alto rispetto a 310 USD, l’XRP è scambiato ben al di sotto di USD il livello di pivot 0,244.
  • OCEAN, UMA e SUSHI sono in crescita di oltre il 20% oggi.

La scorsa settimana abbiamo visto un forte calo del prezzo del bitcoin al di sotto di USD 11.000 e USD 10.500. BTC si è addirittura tuffata sotto i 10.000 USD per un breve periodo. Attualmente (08:30 UTC) sta consolidando le perdite e sta affrontando molti ostacoli importanti al rialzo vicino a USD 10.350, USD 10.450 e USD 10.500.

Allo stesso modo, la maggior parte degli altcoin principali sono negoziati al di sotto dei supporti chiave, tra cui ethereum, XRP, litecoin, bitcoin cash, EOS, ADA, TRX e XLM. BNB sta ottenendo buoni risultati oggi e ha guadagnato più del 10% per superare la resistenza di USD 22,00. ETH/USD ha iniziato una correzione al rialzo rispetto ai 310 USD bassi, ma sta affrontando una resistenza vicina ai 350 USD e ai 360 USD. XRP sta negoziando in una zona ribassista al di sotto dei livelli chiave di USD 0,250 e USD 0,244.

Prezzo Bitcoin

Dopo una chiusura giornaliera inferiore a 10.500 USD, il prezzo del Bitcoin Billionaire ha seguito per lo più un andamento ribassista. BTC ha addirittura superato il supporto di 10.000 USD e ha testato 9.850 USD. Il prezzo ha corretto più alto sopra i 10.200 USD rispetto ai 9.850 USD, ma i tori stanno affrontando ostacoli vicini ai 10.350 USD e ai 10.450 USD.

La principale resistenza settimanale è ora vicino a USD 10.500, oltre la quale il prezzo potrebbe correggere più in alto verso i livelli di resistenza di USD 10.800 e USD 11.000. In caso contrario, potrebbe estendere il suo declino al di sotto di 10.000 e 9.850 dollari.

Prezzo dell’etereum

Il prezzo dell’etereum è sceso di oltre 150 USD nei giorni scorsi e si è addirittura avvicinato al livello di 300 USD. Si è formato un minimo mensile vicino a 310 USD prima che l’ETH recuperasse oltre i 330 e i 340 USD. Tuttavia, il prezzo deve stabilizzarsi al di sopra della resistenza di 360 USD per muoversi verso la resistenza di 400 USD.

Un supporto iniziale sul lato negativo è vicino al livello di USD 325. Il supporto principale è vicino ai 300 USD, al di sotto del quale il prezzo potrebbe accelerare verso i 265 USD.

Bitcoin cash, chainlink e prezzo XRP

Il prezzo in contanti di Bitcoin è sceso nettamente al di sotto del supporto di 250 USD. BCH è ora scambiato al di sotto di 225 USD, con un supporto immediato a 215 USD. Il supporto cruciale è di USD 200, al di sotto del quale il prezzo potrebbe scendere a USD 160. Al rialzo, una netta rottura sopra i 250 USD è necessaria per avviare una forte ondata di ripresa.

Chainlink (LINK) ha recuperato nettamente dal livello di USD 9,10 e ha superato i livelli di USD 10,50 e USD 12,00. Tuttavia, il precedente supporto chiave vicino a USD 13.40 sta agendo come una forte resistenza. Se il prezzo non supera i 13,40 USD, potrebbe iniziare un nuovo calo a 10,50 USD. Al contrario, potrebbe forse tornare a 15,00 USD.

Il prezzo XRP è scambiato in una zona ribassista al di sotto di USD 0,244 e USD 0,240. Un supporto iniziale è vicino al livello di USD 0,232. Il supporto principale è vicino a USD 0,228, al di sotto del quale il prezzo potrebbe scendere verso il supporto di USD 0,220. Al rialzo, i tori potrebbero lottare vicino a USD 0,244 e USD 0,250.

Altro mercato altcoins oggi

Nelle ultime tre sessioni, molti altcoin hanno recuperato più del 10%, tra cui OCEAN, UMA, SUSHI, AMPL, STX, NXM, LINK, FXC, XEM, REN e BNB. Di questi, OCEAN ha recuperato il 30% e ha superato la resistenza di 0,385 USD.

Riassumendo, il prezzo bitcoin è scambiato in una zona negativa al di sotto di USD 10.400 e USD 10.500. BTC deve recuperare al di sopra di USD 10.500 per diminuire la pressione ribassista. In caso contrario, potrebbe immergersi ulteriormente al di sotto di USD 10.000 e USD 9.850.

Powered By WordPress | Hotel Vivanta